Incendi: parco naturale Unesco in fiamme in Portogallo

Non ancora domato dopo una settimana, un decimo distrutto

12 agosto, 13:50

(ANSAmed) - LISBONA, 12 AGO - I pompieri stanno ancora lottando contro le fiamme nel parco naturale della Serra da Estrela, il massiccio montuoso più alto del Portogallo continentale, di cui oltre un decimo del territorio è già andato distrutto in una settimana. L'incendio scoppiato sabato scorso, 6 agosto, nel parco inserito nella rete Geopark dell'Unesco è stato quello di più grandi dimensioni nel Paese, e anche il più lungo per durata, e le notizie che arrivano dalla prima linea sono tutt'altro che rassicuranti. Problemi ambientali, meteorologici e anche logistici, secondo l'accusa di alcuni sindaci, come quello della cittadina di Manteigas in dichiarazioni alla stampa, hanno fatto sì che le fiamme si espandessero e, al momento, sembrano ancora lontane dall'essere domate.

In una settimana le fiamme hanno distrutto 14 mila ettari del parco secondo i dati più aggiornati, ovvero oltre un decimo del territorio. Una volta domato l'incendio, un'equipe di tecnici dell'Unesco dovrà ispezionarlo e non è esclusa l'ipotesi che il parco venga declassificato.

Al momento circa 1700 pompieri e 500 vetture sono impegnati nelle operazioni di spegnimento. Tre di loro, ieri, sono stati ricoverati in gravi condizioni a causa di un ribaltamento di una delle vetture.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati