Siria: autobomba a sud di Damasco, 2 fratellini uccisi

Lo riferiscono l'agenzia governativa siriana Sana e ong

23 aprile, 13:26

(ANSAmed) - BEIRUT, 23 APR - Due bambini sono stati uccisi e un terzo è stato ferito dall'esplosione di un ordigno in Siria, nella regione del Golan a sud-ovest di Damasco. Le tre vittime erano fratelli. Lo riferiscono l'agenzia governativa siriana Sana e l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria, secondo cui l'attentato si è verificato nella regione di Qunaytra, nei pressi del reticolato che divide di fatto la zona delle Alture del Golan controllata dalla Siria da quella sotto controllo israeliano. I due bambini uccisi avevano 4 e 5 anni.

Il terzo, ferito e ora in ospedale, ha 14 anni. L'ong ha affermato che l'ordigno era dentro l'auto del padre. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo