Francia:jihadista bretone Emilie Konig tra rimpatri da Siria

05 luglio, 14:53

(ANSAmed) - PARIGI, 5 LUG - Anche la jihadista francese, Emilie Konig, risulta tra le donne rimpatriate oggi in Francia dai campi di prigionia degli ex militanti dell'Isis nel nord-est della Siria: è quanto riferiscono fonti vicine al dossier citate dalla France Presse.

Originaria della Bretagna, Konig era detenuta in Siria dopo aver passato anni al fianco deIl'Isis, accusata di essere una sorta di "reclutatrice" di nuovi jihadisti per l'organizzazione terroristica. Considerata una delle donne jihadiste piu' note di Francia, Konig fa parte delle 16 madri rimpatriate oggi assieme a 35 minorenni, in molti casi loro figli.

La trentasettenne bretone convertitasi all'islam era andata in Siria per arruolarsi con i terroristi del sedicente Stato islamico nel 2012. E' anche accusata di aver incitato a commettere attentati terroristici in Occidente. In Siria Konig ha avuto 5 figli, è vedova due volte, tre dei suoi figli sono stati rimpatriati in Francia nel gennaio scorso. E' oggetto di un mandato d'arresto e dopo la sua convocazione dinanzi a un giudice francese dovrebbe venire indagata e incarcerata, precisano le fonti francesi. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati