Siria: Ong, raid turchi contro posizioni Pkk nel nord

Settimana prossima incontro Putin-Erdogan su Siria e Ucraina

29 luglio, 11:50

(ANSAmed) - BEIRUT, 29 LUG - Una serie di raid aerei e di artiglieria turchi sono stati compiuti nelle ultime 24 nel nord della Siria contro postazioni di miliziani curdi e arabi della coalizione a guida del Partito dei lavoratori curdi (Pkk), sostenuto dagli Stati Uniti.

Lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus), secondo cui gli attacchi sono avvenuti lungo la fascia di territorio frontaliero a est dell'Eufrate, in un'area dove sono presenti anche militari russi, statunitensi e soldati governativi siriani.

Nei giorni scorsi tre militari turchi in Siria erano stati uccisi da bombardamenti di artiglieria attribuiti a forze del Pkk in Siria.

La Turchia da settimane minaccia una offensiva su larga scala nel nord della Siria contro il Pkk ma al recente summit tripartito di Teheran sia la Russia che l'Iran, partner strategici di Ankara in Siria, si sono detti contrari a ogni manovra militare turca nell'area.

La settimana prossima i presidenti russo Vladimir Putin e turco Recep Tayyep Erdogan si incontreranno nuovamente per discutere sia di Ucraina che di Siria. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati