Spagna: governo, pronti al dialogo sulla Catalogna

Reazione all'accordo tra indipendentisti per non tornare al voto

17 maggio, 11:50

(ANSAmed) - MADRID, 17 MAG - "Bisogna recuperare la via del dialogo e farlo con la volontà di avanzare davvero". È questa la reazione del governo spagnolo - affidata alla portavoce María Jesús Montero, intervistata dalla radio Cadena Ser - alla notizia del raggiungimento di un accordo per un nuovo governo in Catalogna tra i partiti indipendentisti Esquerra Republicana (Erc) e Junts per Catalunya. "Speriamo che le formazioni indipendentiste abbiano compreso che la formazione del governo deve portare anche all'abbandono della via unilaterale", ha aggiunto Montero.

La portavoce del governo di Pedro Sánchez non ha comunque nascosto che a Madrid si preferiva un esecutivo regionale guidato dal candidato del Partito dei Socialisti Catalani, Salvador Illa (la formazione che ha avuto più voti alle elezioni). "Avrebbe fatto bene alla Catalogna", ha detto.

Dura invece la reazione dello stesso Salvador Illa, riportata dai media iberici: "È la ripetizione di un fallimento", ha dichiarato il candidato socialista sull'accordo Erc-Junts.

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo