Spagna: Pegasus, direttrice servizi risponde ai deputati

N. 1 dell'intelligence chiamata a commissione a porte chiuse

05 maggio, 16:18

MADRID - La direttrice del Centro Nazionale dell'Intelligence spagnolo, Paz Esteban, sta partecipando alla cosiddetta commissione parlamentare "dei segreti", l'organismo previsto dalla legge spagnola per consentire ai parlamentari di chiedere conto dell'attività dei servizi segreti. Al centro del dibattito ci sono i casi di presunto spionaggio ai danni del premier Pedro Sánchez, della ministra della Difesa Margarita Robles e di vari politici e attivisti indipendentisti catalani attraverso il malware Pegasus.

La riunione della commissione si sta tenendo a porte chiuse.

Alcuni parlamentari indipendentisti, riporta la stampa iberica, hanno espresso perplessità sull'utilità di questa commissione per far luce sui casi legati a Pegasus.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati