Tunisia: conferenza su migrazioni nella regione Mediterranea

A Tunisi, con istituzioni e ricercatori Italia

24 aprile, 13:08

(ANSAmed) - TUNISI, 24 APR - Si apre oggi a Tunisi, la conferenza internazionale "Changing Migration Patterns in the Mediterranean Region" nell'ambito del progetto New Med Research Network, che affronta il tema delle migrazioni nel Mediterraneo, tema piu' che mai di attualità in questi giorni dopo l'ultima tragedia del naufragio al largo della Libia in cui sono morti oltre 700 migranti. Al seminario, coordinato da Cetuma (Centro di Tunisi per la Migrazione e l'Asilo) e Rete Euromediterranea dei Diritti dell'Uomo partecipano rappresentanti di istituzioni tunisine ed italiane, oltre a centri di ricerca della sponda Sud del Mediterraneo.

Il progetto New Med Research Network e' stato avviato nel 2014 dalla Compagnia San Paolo di Torino grazie ad una rete di ricercatori e analisti impegnati in attività di studio policy-oriented su questioni di sicurezza nel Mediterraneo. Al centro delle attività del network, con ricercatori provenienti da diversi Paesi europei e della sponda Sud del Mediterraneo, vi è l'esigenza di ripensare il ruolo delle organizzazioni multilaterali e regionali al fine di renderle maggiormente adatte a rispondere alle rapide trasformazioni politiche, economiche e di sicurezza nella regione e ai bisogni delle società che si affacciano sul Mediterraneo.

L'appuntamento di Tunisi, si legge in un comunicato della Compagnia, aspira a rafforzare la riflessione accademica e di policy sulle dinamiche di sicurezza nello spazio mediterraneo attraverso un insieme di attività di ricerca e di comunicazione.

Tra gli enti promotori di New Med, anche il Ministero degli Esteri, l'Ocse (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico), l'Istituto Affari Internazionali e il German Marshall Fund of the United States.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo