Associazione sviluppo Italo Libica in missione a Misurata

In vista Forum economico per la Libia a Tunisi 7-8 giugno

05 maggio, 12:12

(ANSA) - TUNISI, 05 MAG - L'Associazione Italo Libica per lo Sviluppo Commerciale (Ilbda), che organizza a Tunisi il "I Forum economico per la Libia" il 7 e 8 giugno prossimo, ha reso noto di aver concluso una missione di tre giorni a Misurata in cui ha incontrato commercianti, grandi aziende e piccole medie imprese (Pmi), associazioni ed organizzazioni finanziarie al fine di comprendere le necessità dei libici e quale contributo le aziende italiane possono fornire in questo momento di ripresa. Molti gli incontri realizzati, si legge in una nota della stessa Ilbda, dal presidente Sandro Fratini, che ringraziando il sindaco di Misurata Mahmoud al-Soqotri per l'ospitalità, "ha espresso sorpresa e apprezzamento per i grandi risultati che le compagnie libiche sono riuscite a raggiungere nonostante le difficili circostanze che il Paese ha attraversato negli ultimi anni". "La Libia ha un potenziale immenso - ha dichiarato Fratini - la grande disponibilità di risorse, il patrimonio culturale e la popolazione ben istruita, in particolare i suoi giovani con un forte potenziale, sono fattori da sfruttare maggiormente per creare un'economia diversificata e dinamica. Lo dimostrano le aziende di Misurata che stanno facendo investimenti importanti, implementando in tempi relativamente brevi nuove linee di produzione, ampliamenti e progetti di successo". Il sindaco, da parte sua, ha espresso il desiderio di rafforzare i rapporti commerciali tra i due Paesi, dando il benvenuto all'associazione e agli imprenditori italiani nella città di Misurata. Le zone franche sono considerate una delle risorse economiche più importanti per il loro ruolo attivo nei movimenti di scambio commerciale tra paesi per la sua esenzione da ogni restrizione fiscale, contribuendo alla crescita dell'economia, oltre a facilitare il movimento del commercio globale. "Ilbda ha apprezzato nella Misurata Free Zone un ambiente di investimento avanzato e ben organizzato, adatto a ricevere vaste operazioni industriali, commerciali e di servizi, a disposizione di quanti desiderano investire". La delegazione di Ildba, oltre ad aver incontrati diversi imprenditori e aziende, ha anche condotto un sopralluogo alla nuova ala del Misurata Medical Center.

La missione di Ilbda si è conclusa con l'incontro con l'Ambasciatore d'Italia a Tripoli, Giuseppe Buccino Grimaldi, il quale - si legge nella nota dell'associazione - "ha espresso apprezzamento per lo spirito di iniziativa di Sandro Fratini ed Ilbda nelle circostanze di pandemia che stiamo attraversando, riaffermando il sostegno delle istituzioni all'associazione e alle aziende italiane desiderose di investire e lavorare in Libia". (ANSAmed) (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo