Tunisia:sit in davanti a parlamento leader Pdl Abir Moussi

Manifestazione voluta da leader Pdl per chiedere caduta governo

07 giugno, 12:00

(ANSA) - TUNISI, 07 GIU - Prosegue il sit-in di protesta davanti alla piazza del parlamento del Bardo dei sostenitori del Partito Destouriano libero (Pdl), guidati alla loro leader Abir Moussi , che da sabato scorso chiedono le dimissioni del governo del premier Hichem Mechichi e il ritiro della fiducia al presidente dei deputati, Rachid Ghannouchi, anche alla guida del partito islamico tunisino, Ennhadha, prima forza parlamentare.

Ieri, Moussi, per il caldo, ha avuto un malore per il quale è stato necessario l'intervento dei medici della protezione civile, ma ha rifiutato di essere trasportata in ospedale. In un tripudio di bandiere rosse della Tunisia, centinaia di manifestanti guidati dalla Moussi, si sono radunati sabato nella piazza antistante al Parlamento, dichiarando di iniziare un sit-in denominato "Errahil", ad oltranza, "fino alla caduta del sistema e degli islamisti in parlamento". Moussi da anni si contrappone al partito islamico Ennhadha e in particolare al suo presidente che considera il leader della fratellanza islamica in Tunisia e causa della degenerazione della politica nel Paese.

Quella di Moussi è la sesta manifestazione di massa del Pdl dopo quelle svoltesi in varie città del Paese nei mesi scorsi, e quella singolare, svoltasi in auto del primo maggio scorso. Abir Moussi, leader del Partito Destouriano libero (Pdl), formazione politica laica ispirata al Bourghibismo, è attualmente prima nei sondaggi di voto in Tunisia. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo