Tunisia: esperto Onu valuta situazione diritti persone Lgbtq

Presenterà rapporto a Consiglio per i diritti umani dell'Onu

09 giugno, 14:01

(ANSAmed) - TUNISI, 09 GIU - Victor Madrigal-Borloz, esperto indipendente delle Nazioni Unite sulla protezione contro la violenza e la discriminazione basata sull'orientamento sessuale e l'identità di genere, sarà in Tunisia fino al 18 giugno prossimo per valutare la condizione dei diritti umani delle persone Lgbtq nel Paese nordafricano. Lo riferisce l'Ufficio delle Nazioni Unite in Tunisia, precisando che "durante il suo soggiorno valuterà l'attuazione degli standard sui diritti umani per combattere la violenza e la discriminazione contro le persone lesbiche, gay, bisessuali, trans e di genere nel Paese".

L'esperto avrà inoltre il compito di valutare i progressi compiuti verso l'eliminazione della violenza e della discriminazione basate sull'orientamento sessuale e sull'identità di genere ed evidenziare le lacune e le sfide che rimangono al fine di formulare le sue raccomandazioni. "Non vedo l'ora di impegnarmi con le autorità governative, i leader religiosi, i rappresentanti della società civile e altre parti interessate", ha affermato Victor Madrigal-Borloz, incaricato dal Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite, in visita in Tunisia su invito del governo. L'esperto si recherà oltre che a Tunisi, a Sousse e Sfax per incontrare rappresentanti del potere esecutivo, legislativo e giudiziario, leader religiosi, organizzazioni della società civile che lavorano su questioni relative ai diritti umani delle persone Lgbt, tra gli altri. Victor Madrigal-Borloz presenterà i suoi risultati e le sue raccomandazioni al Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite nel giugno 2022. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo