Tunisia: portale online contro abusi e sfruttamento minori

Ministra, 'proteggerà bambini da minacce di Internet'

11 giugno, 17:13

(ANSAmed) - TUNISI, 11 GIU - La ministra tunisina delle Donne, della Famiglia e degli Anziani, Imen Houimel, ha annunciato il lancio di un portale online per segnalare episodi di abusi e sfruttamento sessuale di minori attraverso Internet nell'ambito di un progetto congiunto con il Consiglio d'Europa, la Internet Watch Foundation e l'Unicef. Il portale aiuterà a segnalare contenuti, immagini e video ritenuti dannosi per i bambini. Esso infatti, ha spiegato la ministra, "consente di elencare contenuti, cancellare immagini e video segnalati, identificare le vittime tra i minori in modo che possano essere forniti di supporto psicologico da parte del delegato alla protezione dei minori e che si possa avviare procedimenti legali contro gli autori di questi crimini". Il portale proteggerà i bambini dall'"invasione digitale" e dalle "minacce di Internet".

Il direttore generale dell'Infanzia, Chokri Maatoug, ha sottolineato che questa iniziativa fa parte dell'attuazione degli impegni della Tunisia nella lotta allo sfruttamento sessuale dei bambini e il portale rappresenta un'opportunità per denunciare gli abusi in modo semplice e agevole. Il rappresentante dell'Unicef in Tunisia ha messo in guardia contro il crescente numero di immagini e video online di abusi sessuali visti da bambini in tutti i paesi del mondo tra il 2019 e il 2021, sottolineando la necessità di sviluppare meccanismi e leggi per combattere questo fenomeno.(ANSAmed). (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo