Tunisia: inaugurato a Mahdia Campus Helma, finanziato da Maeci

Formazione a 30 giovani per inserimento professionale

08 settembre, 11:41

(ANSA) - TUNISI, 08 SET - E' stato inaugurato a Mahdia, alla presenza dell'ambasciatore d'Italia in Tunisia, Lorenzo Fanara, e dei rappresentanti dell'Ufficio per i tunisini all'estero (Ote) e dei ministeri tunisini della Gioventù, dell'Interno e degli Affari Sociali, "Campus-Helma", "progetto di sostegno allo sviluppo giovanile e contrasto alla migrazione irregolare finanziato dalla Farnesina", "per dare nuovi orizzonti legali e prospettive professionali ai giovani tunisini", scrive l'ambasciata d'Italia a Tunisi in un Tweet. L'evento Campus-Helma fa parte del progetto pilota "Helma", supportato dall'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (Oim) in collaborazione con i ministeri tunisini competenti, e offrirà formazione in robotica, cinema mobile e giornalismo per 10 giorni a 30 giovani dei governatorati di Mahdia e Sfax. I giovani una volta formati saranno poi supportati nella creazione di progetti così come nella ricerca di un lavoro o di una formazione professionale adeguata, ha spiegato alla stampa la presidente del progetto "Helma", Mouna Badour, Helma propone un programma di lotta alla migrazione irregolare a beneficio dei giovani che vivono nei governatorati di Mahdia e Sfax. Il programma lanciato rispettivamente nei governatorati di Mahdia e Sfax. Implementato dall'Oim, è finanziato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale italiano e ha come obbiettivo "migliorare le opportunità di reinserimento socio-economico per i giovani a rischio di migrazione irregolare e altri gruppi vulnerabili attraverso la formazione delle competenze richieste nel mercato del lavoro e il sostegno allo sviluppo della comunità", secondo una nota informativa pubblicato sul sito dell'Oim. (ANSAmed) (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo