Francia: stretta sui visti da Marocco, Algeria e Tunisia

Governo, 'questi Paesi rifiutano cittadini respinti da Parigi'

28 settembre, 11:25

(ANSAmed) - PARIGI, 28 SET - Parigi ha deciso di inasprire le condizioni per ottenere visti di ingresso nei confronti di cittadini del Marocco, dell'Algeria e della Tunisia che "rifiutano" di rilasciare lasciapassare consolari necessari al rientro degli immigrati respinti dalla Francia. Lo ha annunciato oggi il portavoce del governo, Gabriel Attal.

"E' una decisione drastica - ha detto Attal su Europe 1 - una decisione inedita, ma è una decisione che si rende necessaria per il fatto che questi Paesi non accettano di riprendere i cittadini che noi non vogliamo e non possiamo tenere in Francia". L'atteggiamento di questi Stati "frena l'efficacia delle effettive" espulsioni una volta emesso l'ordine di lasciare il territorio francese, ha lamentato Attal: "c'è stato un dialogo, poi ci sono state minacce; oggi queste minacce le mettiamo in pratica", ha aggiunto". (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo