Tunisia: vietate manifestazioni per anniversario rivoluzione

Evitare assembramenti non necessari dopo boom casi Covid

12 gennaio, 11:15

(ANSAmed) - TUNISI, 12 GEN - Il governatore di Tunisi, Kamel Fekih, ha annunciato sulla tv privata M Tunisia che non darà l'autorizzazione allo svolgimento di manifestazioni popolari il 14 gennaio per evitare assembramenti "non necessari", in un contesto segnato dal brusco aumento dei contagi da Covid.

Parlando alla trasmissione Bila Kinaa, il governatore ha detto di non aver ancora ricevuto richieste in tal senso, ma che comunque non rilascerà autorizzazioni, invitando i tunisini a dar prova di responsabilità applicando rigorosamente il protocollo sanitario, le regole di distanziamento sociale e la presentazione del pass vaccinale per entrare negli spazi pubblici.

Per il 14 gennaio, undicesimo anniversario della Rivoluzione, partiti di opposizione e società civile hanno annunciato nei giorni scorsi manifestazioni di protesta contro le misure decise dal presidente Kais Saied. Sono attese nelle prossime ore le decisioni del governo rispetto a una nuova serie di misure anti-Covid proposte dal Comitato per la lotta al virus.

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo