Tunisia: ambasciata d'Italia celebra Giornata Ricerca

Ministro Boukthir, "determinati a rafforzare collaborazione"

11 maggio, 12:32

(ANSA) - TUNISI, 11 MAG - "Investire nella ricerca è il modo più efficace sia per sostenere la crescita economica, sia per favorire dialogo, collaborazione scientifica e comprensione reciproca: veri antidoti contro il fanatismo e gli impulsi antidemocratici". Lo ha detto l'ambasciatore d'Italia in Tunisia, Lorenzo Fanara, in occasione della celebrazione a Tunisi della Giornata della Ricerca italiana nel mondo, alla quale erano presenti il ministro tunisino dell'Insegnamento Superiore e della Ricerca Scientifica, Moncef Boukthir, e una delegazione di professori universitari in missione dall'Italia per promuovere la Fondazione Italian Higher Education with Africa (Ihea). Lo rende noto la rappresentanza diplomatica italiana su Facebook.

ll ministro Boukthir ha detto che "la ricerca non conosce frontiere ed è sinonimo di tolleranza. E siamo determinati a rafforzare la cooperazione con l'Italia in questo ambito". Una volontà sottolineata anche dal professor Eugenio Gaudio, presidente della Fondazione 'Italian Higher Education with Africa. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati