Tunisia: sondaggio, Saied ancora in testa alle presidenziali

Anche se cala fiducia nel suo rendimento

03 giugno, 13:39

(ANSAmed) - TUNISI, 3 GIU - Il presidente tunisino Kaïs Saïed rimane in testa nelle intenzioni di voto per le presidenziali con il 70% delle preferenze degli elettori, perdendo tuttavia due punti percentuali rispetto all'indagine precedente, dato che comunque gli consentirebbe di vincere agevolmente al primo turno. E' quanto emerge dall'ultimo sondaggio della Emrhod Consulting, commissionato dai media Business News e Attessia tv, secondo il quale tuttavia il 26% degli intervistati ha dichiarato di non sapere chi votare, mentre l' 8% ha detto che voterebbe per la leader del Partito Destouriano Libero (Pdl), Abir Moussi. Staccati al 3% Safi Said e al 2% Fadhel Abdelkefi.

Se Saied rimane il favorito in caso di presidenziali, scende di due punti percentuali il tasso dei tunisini soddisfatti del suo comportamento, ovvero il 57%, il più basso dalla sua presa di potere del 25 luglio 2021. Per quanto riguarda i partiti, in testa ancora il Pdl di Abir Moussi con il 33% (lo scorso sondaggio era al 35%), seguito dall'ipotetico 'partito di Saied', nel caso in cui si dovesse formare, con il 20% delle intenzioni di voto (al 19% lo scorso sondaggio). L'islamico Ennahdha si piazza al terzo posto con il 16%, con un punto percentuale in più, rispetto all'ultima rilevazione, ma con una percentuale del 62% degli interpellati che non ha voluto rispondere alla domanda. Il 26% degli interpellati si è detto soddisfatto della performance della premier Najla Bouden, ma con una discreta percentuale che non ha voluto rispondere alla domanda. Secondo il 38 % degli intervistati, inoltre, l'economia del Paese migliora mentre per il 47% peggiora. Il sondaggio è stato condotto dal 26 al 31 maggio su un campione di 1.060 persone di età superiore ai 18 anni, provenienti dai 24 governatorati del Paese, con un margine di errore stimato del 3,1%.(ANSAmed). (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati