Astragali Teatro a Le Kef in Tunisia con Le rose del deserto

Residenza su performance sui miti femminili contro violenza

20 giugno, 17:56

(ANSAmed) - TUNISI, 20 GIU - Contribuire allo sviluppo di un percorso specifico sul Teatro Sociale e di Comunità tra Italia e Tunisia, come strumento utile allo sviluppo di pratiche di resilienza delle donne vittime di violenza e di trasformazione dei conflitti di genere. Questo l'obiettivo del progetto "Le rose del deserto" promosso da Astràgali Teatro, in partenariato con le tre realtà tunisine Espace Culturel Aykart, Association Femme et Progrès Tunis e Centre des Arts Dramatiques et Scéniques du Kef, e cofinanziato dalla Regione Puglia, che, dal 21 al 29 giugno, vedrà lo svolgimento di una residenza artistica internazionale a Le Kef, in Tunisia.

Grazie a laboratori, workshop e sessioni di coworking, si lavorerà a una performance multilingue site-specific su miti femminili come quelli di Didone e Antigone, che sarà presentata al pubblico il 29 giugno, nel Centre des Arts Dramatiques et Scéniques, uno dei luoghi teatrali più attivi della Tunisia. La performance internazionale sarà il risultato del lavoro intensivo che vedrà coinvolti artiste e artisti italiani e tunisini e le donne dell'Association Femme et Progrès. La serata del 26 giugno sarà dedicata invece a due incontri su teatro, violenza di genere e arte con la partecipazione di operatori sociali, docenti universitari, esperti, associazioni, istituzioni, Ong locali ed internazionali.(ANSAmed). (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati