Tunisia: +51% entrate finanziarie turismo

21 giugno, 11:38

(ANSAmed) - TUNISI, 21 GIU - I ricavi cumulativi derivanti dal settore turistico in Tunisia da gennaio al 10 giugno 2022 sono aumentati del 51%, rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, per un valore di 1,1 miliardi di dinari (336.288.112 euro circa). E' quanto emerge dagli ultimi dati monetari e finanziari pubblicati dalla Banca Centrale della Tunisia (Bct), secondo i quali la stessa tendenza al rialzo è stata registrata per quanto riguarda il reddito da lavoro cumulato, in aumento aumentato del 15,8%, rispetto allo stesso periodo del 2021, con un valore di 3,1 miliardi di dinari.

"Tutte queste entrate tuttavia - sottolinea la Bct - riescono a malapena finanziare i servizi di debito estero accumulati, che sono cresciuti da 3,4 miliardi di dinari nel giugno 2021 a 3,7 miliardi di dinari attuali, con un aumento del 7,8%". I dati della Bct evidenziano anche un miglioramento delle riserve valutarie nette che ammontano a 24,2 miliardi di dinari, al 10 giugno 2022, contro i 21,3 miliardi di dinari, alla stessa data dell'anno precedente. Sul mercato monetario, le transazioni interbancarie totali sono aumentate del 27,8%, a quasi 2 miliardi di dinari, fino al 17 giugno. Il volume complessivo dei rifinanziamenti, ha visto un aumento del 37,6% a 11,1 miliardi di dinari alla stessa data. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati