Tennis: premier Tunisia onora Ons Jabeur

Esempio da seguire per i giovani e motivo orgoglio per le donne

15 luglio, 17:19

(ANSAmed) - TUNISI, 15 LUG - La premier tunisina Najla Bouden ha ricevuto al Palazzo di governo la campionessa di tennis Ons Jabeur ed ha elogiato la sua storica impresa di essere la prima atleta araba e africana ad aver disputato la finale di un torneo del Grande Slam. Lo si legge in una nota del governo di Tunisi nella quale Bouden afferma che Jabeur "è un esempio da seguire per i giovani e motivo di orgoglio per le donne tunisine".

Dal canto suo, la campionessa tunisina ha ringraziato la premier per questa accoglienza che le dà più motivazione per raggiungere i suoi obiettivi e raggiungere il primo posto in classifica mondiale che resta il suo obiettivo primario. Jabeur è stata ricevuta al Palazzo della Kasbah insieme al suo allenatore Issam Jellali e al preparatore atletico e marito, Karim Kammoun, in presenza del ministro dello Sport, Kamel Deguiche.

Jabeur reduce da un brillante torneo di Wimbledon, dove e' arrivata in finale, sconfitta solo dalla kazaka Rubakyna, è stata accolta in patria come una star. Ieri è stata insignita dal presidente Kais Saied dell'onorificenza dell'Ordine al Merito della Repubblica e in serata ha inaugurato, acclamata dalla folla, introdotta dalla ministra della Cultura, Hayet Guettat Guermazi, la 56ma edizione del Festival Internazionale di Cartagine, principale evento culturale estivo del Paese nordafricano. (ANSAmed). (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati