Tunisia: 4 milioni turisti da inizio anno, +161,4% su 2021

Ministro ha sottolineato importanza ritorno delle crociere

13 settembre, 11:38

TUNISI - Circa 4,1 milioni di turisti hanno visitato la Tunisia fino al 10 settembre 2022, con un incremento del 161,4% rispetto al 2021 e una differenza del -38,1%, rispetto al 2019, anno di riferimento pre-Covid. Lo ha annunciato il ministro tunisino del Turismo, Mohamed Moez Belhassine, in conferenza stampa a Sidi Bousaid, sottolineando che fino al 31 agosto 2022 le entrate finanziarie del settore turistico sono state di 2.662,7 milioni di dinari (819 milioni di euro circa), con un balzo dell'82% rispetto al 2021 e uno scarto del -29,4% rispetto al 2019. Il numero di pernottamenti turistici trascorsi è progredito del 148,2%, a 12.729.652 notti, fino al 31 agosto 2022, rispetto al 2021 e con un divario del -39,4% rispetto al 2019.

Sottolineando che il settore turistico rimane un settore vitale nonostante le difficoltà che deve affrontare, il ministro ha indicato che la perdita di guadagno del settore a causa della crisi del coronavirus ammonta a 9 miliardi di dinari. Belhassine ha poi affermato che il governo ha messo in atto un piano d'azione per promuovere la ripresa dell'attività turistica, affermando che l'obiettivo per il 2022 è di recuperare dal 50 al 60% del livello di attività del 2019. "Questo obiettivo è stato raggiunto e addirittura superato in alcune regioni". Il ministro ha anche sottolineato il ritorno delle crociere in Tunisia, affermando che sono state accolte 29 crociere fino al 31 agosto 2022, con 28.050 turisti a bordo. Entro la fine di dicembre sono previste altre 14 crociere, che porteranno a 43 il numero delle crociere per l'intero anno. Inoltre, per il 2023 sono previste 50 crociere, un numero che potrebbe aumentare ulteriormente, ha annunciato Belhassine.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati