Libia: premier Dbeibah con 14 ministri oggi da Erdogan

Maxi-missione governo Tripoli, focus su ritorno aziende turche

12 aprile, 09:53

(ANSAmed) - ROMA, 12 APR - Il premier libico, Abdelhamid Dbeibah, sarà nel pomeriggio in Turchia, accompagnato da un'ampia delegazione governativa di 14 ministri e dal capo di stato maggiore, Mohammed Al-Haddad, per incontrare il presidente Recep Tayyip Erdogan al palazzo presidenziale di Ankara. Gli incontri avranno inizio con un colloquio privato tra i due leader, seguito dalla prima riunione del Consiglio di cooperazione strategica tra i due Paesi e da una cerimonia per la firma di accordi bilaterali, accompagnata da una conferenza stampa congiunta.

I colloqui saranno focalizzati sugli accordi già siglati tra i due Paesi, tra cui quello per la demarcazione dei confini marittimi nel Mediterraneo, e sul rafforzamento della cooperazione strategica ed economica, dalle partnership nel settore dei servizi al ritorno delle società turche in Libia per riprendere le attività interrotte a causa del conflitto.

La natura della delegazione, composta di fatto dall'intero governo libico, rispecchia secondo gli osservatori il ruolo cruciale svolto da Ankara nella difesa di Tripoli dall'assedio del generale della Cirenaica Khalifa Haftar, sostenuto principalmente da Russia, Emirati ed Egitto. Dopo la firma del cessate il fuoco dello scorso ottobre, la comunità internazionale - così come l'attuale governo di unità libico - richiedono ufficialmente il ritiro delle forze straniere dal Paese, in particolare di quelle legate ai due Paesi militarmente più influenti, Turchia e Russia. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo