Cipro: nel vivo colloqui sotto l'egida Onu a Ginevra

Agli incontri anche Turchia, Grecia e Gb. Guterres 'realista'

28 aprile, 13:32

(ANSAmed) - ISTANBUL, 28 APR - Entrano nel vivo "i colloqui informali" a Ginevra sotto l'egida dell'Onu sul futuro di Cipro. Dopo i primi incontri bilaterali di ieri del segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, con il presidente cipriota Nikos Anastasiades e il leader turco-cipriota Ersin Tatar, è oggi in programma una sessione plenaria tra i partecipanti, che comprendono anche le delegazioni dei tre Paesi garanti - Turchia, Grecia e Regno Unito - guidate dai rispettivi ministri degli Esteri, secondo il format 5+1 già adottato in passato.

"Il segretario generale è realistico. È una questione che conosce bene", ha spiegato il portavoce di Guterres, Stephane Dujarric, sottolineando che "lo scopo di questo incontro informale sarà di determinare se esiste un terreno comune perché le parti possano negoziare una soluzione duratura alla questione di Cipro in un orizzonte immaginabile".

Nei mesi scorsi, la Turchia e la comunità turco-cipriota hanno dichiarato di sostenere una soluzione con "due popoli e due stati" per il futuro dell'isola, divisa in due dal 1974, dopo l'invasione militare turca nella parte settentrionale in risposta a un tentativo di golpe filo-greco. L'attuale posizione di Ankara esclude i tentativi di riunificazione federale, sempre falliti in passato. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo