Siria: Turchia farà un museo nella base di Ataturk ad Afrin

Nell'area strappata ai curdi con l'intervento militare del 2018

01 giugno, 13:10

(ANSAmed) - ISTANBUL, 1 GIU - La Turchia trasformerà in un museo l'abitazione utilizzata come quartier generale durante la Prima guerra mondiale dal suo fondatore, Mustafa Kemal Ataturk, nella regione di Afrin, nel nord-ovest della Siria, che è passata sotto il controllo dell'esercito di Ankara dopo l'operazione militare del 2018 contro le milizie curde.

"Il progetto di restauro è già stato avviato", ha annunciato la prefettura della provincia frontaliera turca di Hatay.

L'edificio, occupato dal futuro primo presidente della Repubblica di Turchia fino alla battaglia di Katma del 1918, venne scoperto dai soldati turchi durante un pattugliamento seguito all'intervento armato, ribattezzato 'Ramoscello d'ulivo'.

L'iniziativa del museo si inserisce nel quadro dei numerosi progetti infrastrutturali avviati da Ankara negli ultimi tre anni nella regione, che in precedenza era un'enclave curda.

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo