Contestata proposta di legge sui media voluta da Erdogan

Appello per il ritiro da parte di Ong per la libertà di stampa

09 giugno, 12:04

(ANSAmed) - ISTANBUL, 9 GIU - Ventiquattro organizzazioni per la libertà di espressione hanno chiesto il ritiro di una proposta di legge sui media presentata dal partito Akp del presidente turco Recep Tayyip Erdogan. Il provvedimento "espone milioni di utenti internet in Turchia al rischio di reato per la pubblicazione di informazioni con cui il governo è in disaccordo" si legge nell'appello firmato da varie associazioni internazionali, tra cui l'italiana Articolo 21, International Press Institute e International Federation of Journalists, oltre che da organizzazioni turche.

L'Akp e il partito di estrema destra nazionalista Mhp, alleato di Erdogan in Parlamento, hanno recentemente presentato una proposta di legge per limitare la "disinformazione e le fake news" su internet. Il provvedimento prevede pene fino a tre anni di carcere per "la diffusione di informazioni false" riguardo alla "sicurezza interna o esterna e l'ordine pubblico con l'intento di istigare timori e paure tra il pubblico".

Secondo vari media turchi, la proposta dovrebbe essere valutata dalla commissione Giustizia del Parlamento in settimana ed entro giugno potrebbe essere votata dall'Assemblea.

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati