Erdogan, Grecia smetta di armare le isole nell'Egeo

Tensioni tra Ankara e Atene per le isole vicine alla costa turca

09 giugno, 13:24

(ANSAmed) - ISTANBUL, 9 GIU - "Invitiamo la Grecia a smettere di armare le isole che hanno uno status non militarizzato e a comportarsi in linea con gli accordi internazionali". Lo ha affermato il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, come riporta Anadolu, parlando a una cerimonia nel corso dell'esercitazione militare Efes 2022 a Smirne. Recentemente Ankara aveva criticato Atene accusandola di portare armi in alcune isole greche nel mare Egeo, vicine alla costa della Turchia, che secondo trattati internazionali dovrebbero essere demilitarizzate.

Nel suo discorso, il presidente turco ha affermato che Ankara "non rinuncerà ai suoi diritti nell'Egeo" promettendo una risposta, in linea con i diritti della Turchia determinati dai trattati internazionali, se Atene continuerà ad armare le isole.

"Avvertiamo la Grecia, tengano a mente quello che è successo un secolo fa e stiano alla larga da sogni e azioni di cui potrebbero pentirsi", ha affermato Erdogan. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati