Gse, nel 2020 richiesti 451 mln incentivi per Conto termico

Per riqualificazione energetica edifici 113.498 domande

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 25 MAG - Nel 2020 le domande di accesso al Conto Termico (l'incentivo per la riqualificazione energetica degli edifici) sono state 113.498, corrispondenti a 451 milioni di euro di incentivi richiesti: 320 milioni in accesso diretto (da imprese e privati) e 131 milioni relativi a interventi prenotati dalla Pubblica Amministrazione. Lo ha reso noto il Gestore dei servizi energetici, la società pubblica per la promozione delle fonti rinnovabili, nel suo rapporto sull'attività nel 2020, presentato stamani.

Nel 2020 il Gestore ha riconosciuto poco più di 1,7 milioni di Titoli di Efficienza Energetica, dei quali il 59% per interventi in ambito industriale, il 32% nel settore civile, il 5,5% per progetti di illuminazione e i restanti nel settore dei trasporti.

Il Gse nel 2020 ha gestito più di 429mila richieste di supporto. Sull'accesso agli incentivi e alla riqualificazione energetica degli edifici pubblici, ha fornito supporto a oltre 3.100 enti pubblici, erogando formazione a oltre 2.500 tecnici della Pubblica Amministrazione.

Nel 2020 il GSE ha sviluppato un progetto per verificare l'applicabilità e il valore aggiunto della tecnologia blockchain, con particolare attenzione al tracciamento end-to-end della filiera dei biocarburanti, al supporto alla mobilità sostenibile e alle Comunità energetiche. Attraverso il progetto "GSE Incontra le scuole", l'anno scorso sono stati formati circa 1.680 studenti delle scuole primarie e secondarie di tutta Italia. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie