Auto: in agosto impennata prezzi per il nuovo (+2,7%)

Indagine Osservatorio Autopromotec, usato stabile -0,6%

Redazione ANSA ROMA

Torna a crescere la dinamica dei prezzi delle autovetture nuove. In agosto il tasso di crescita tendenziale (cioè su base annua) dei prezzi delle auto nuove è infatti salito al +2,7%, in aumento rispetto alla crescita di luglio (+2,4%) ma soprattutto in decisa ripresa dopo la tendenza al rallentamento che aveva caratterizzato i primi sei mesi dell'anno (dal +2,4% di gennaio al +1,7% di giugno).

Questi dati, che emergono da un'elaborazione sugli indici Istat dei prezzi al consumo per l'intera collettività realizzata dall'Osservatorio Autopromotec, mettono dunque in evidenza che, dopo la fine del periodo più critico legato all'emergenza Coronavirus, i prezzi delle auto nuove sono rimbalzati in maniera significativa. Se fino al mese di giugno si era assistito infatti ad un continuo rallentamento della crescita dei listini a causa del crollo della domanda di auto, a partire da luglio e soprattutto da agosto, con la lieve ripresa del mercato, i prezzi del nuovo sono tornati a correre.

Ben diversa, invece, la situazione delle auto usate, che in agosto hanno visto una sostanziale stabilità delle quotazioni (-0,6%, lo stesso valore di luglio). L'elaborazione dell'Osservatorio Autopromotec ha preso poi in considerazione anche i prezzi relativi alla manutenzione e alla riparazione di auto. Sempre considerando il mese di agosto, i prezzi hanno fatto registrare un incremento tendenziale modesto (+0,9%), in lieve rallentamento rispetto al +1% di luglio e alla media dei primi sei mesi dell'anno (+1,1%).(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie