Viabilità: nuova rotatoria nel Pisano, fra la Sp 66 e la Sp34

Realizzata in sinergia tra Regione, Provincia di Pisa e Comune

Redazione ANSA FIRENZE

E' in funzione a Castelfranco di Sotto (Pisa) la rotatoria sull'incrocio fra la Sp 66 (Francesca Bis) e la Sp34 (Castelfranco-Staffoli), meglio conosciuta come via Usciana. L'opera, realizzata in sinergia tra la Regione Toscana, la Provincia di Pisa e il Comune di Castelfranco di Sotto è stata inaugurata stamani dall'assessore regionale alle infrastrutture Stefano Baccelli, dal presidente della Provincia di Pisa Massimiliano Angori insieme al sindaco di Castelfranco di Sotto, Gabriele Toti. "Da parte della Regione Toscana - spiega Baccelli in una nota - lo strumento messo in campo è quello del bando Azioni regionali per la sicurezza stradale che ha proprio l'obiettivo di eliminare i problemi che possono interessare snodi stradali focali come questo. È stato un bel lavoro di squadra, un'opera davvero bella e importante".
    Baccelli plaude poi alla progettazione, aggiungendo che "ogni elemento è efficace e funzionale, come l'illuminazione e il percorso ciclo pedonale". Insieme ai lavori della nuova rotonda è stato infatti realizzato uno scavalco della pista ciclabile sul vecchio sedime stradale di via Usciana che rappresenta il primo tassello della più ampia riqualificazione dell'intero tratto esistente dell'attuale pista ciclabile, con la realizzazione nel 2022 dell'intero tratto mancante fino al centro storico-via Don Botti. L'opera è stata resa possibile grazie al cofinanziamento di 100mila euro da parte della Regione Toscana attraverso il bando regionale 'Azioni regionali per la sicurezza stradale', 210mila euro dalla Provincia di Pisa in qualità di stazione appaltante e 100mila euro dal Comune di Castelfranco di Sotto che si è fatto carico della progettazione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie