Ducati, novità 2021 per Panigale, SuperSport e e-bike

Arriva al terzo capitolo la web series di Borgo Panigale

Redazione ANSA MILANO

Nuovo e ricco capitolo per la Ducati World Première in formato digitale che ha raggiunto la terza puntata della sua web series. Protagoniste, questa volta, Panigale V4 e V4S, Panigale V4 SP, ma anche Supersport 950 e la gamma di e-bike che portano il marchio della casa di Borgo Panigale.

 

 

"Essere sportivi per noi è un modo di vivere e di lavorare - ha detto Claudio Dominicali, AD di Ducati e come sempre chiamato ad introdurre la web series - e oggi parliamo dei tanti modi di essere sportivi che metteremo in campo anche per il 2021". Cominciando dalla Panigale, che si aggiorna per essere sempre più prestazionale anche in pista, per il 2021 la V4 e la V4 S diventano conformi alla normativa Euro 5, mantenendo inalterati i livelli di potenza e coppia massimi. Per rispettare il nuovo standard europeo sulle emissioni inquinanti, sono stati apportati diversi affinamenti alla linea di scarico del Desmosedici Stradale e alla calibrazione motore. Anche il pacchetto elettronico che equipaggia la Panigale V4 si evolve e include ora il Ducati Traction Control di ultima generazione ancora più predittivo: il DTC EVO 3 con strategia derivata da Ducati Corse. Rinnovata anche la strategia dei Riding Mode, dove il Race è stato sdoppiato in due mappature ora confrontabili liberamente nei singoli parametri, consentendo al pilota di comparare rapidamente due diverse configurazioni per definire il migliore set-up sulla base della pista e dello stile di guida.

Novità anche sul fronte modelli delle pompe freno, nuove, e frizione, derivate da quelle impiegate per la prima volta sulla Superleggera V4. Grazie all'elettronica derivata da Ducati Corse, anche le curve cambiano volto, con la gestione 'dolce' del Desmosedici Stradale. I Riding Mode consentono invece di scegliere fra quattro differenti stili di guida preimpostati e ciascun Riding Mode è programmato per variare istantaneamente il carattere del motore, i parametri dei controlli elettronici e, nella versione S, anche l'assetto delle sospensioni. Non finiscono però qui le novità in tema di Panigale V4, perché in quel di Borgo Panigale hanno deciso di produrre anche una versione numerata, la V4 SP che attesta il ritorno dopo molti anni della sigla Sport Production sulla carena di una supersportiva Ducati. Introdotta per la prima volta sulla 851, questa sigla indentificava le versioni che facevano da base per lo sviluppo delle moto da corsa impiegate nel Campionato Sport Production, precursore dell'attuale Superstock. La Panigale V4 SP, spinta dal Desmosedici Stradale da 1103 centimetri cubici e 214 CV, si differenzia dalla Panigale V4 S MY21, oltre che per la livrea dedicata e per la testa di sterzo ricavata dal pieno che riporta il numero progressivo della moto, anche per l'equipaggiamento arricchito di contenuti di ciclistica e per il motore, pensati per elevarne le performance nell'utilizzo in pista. La livrea Winter Test' che caratterizza la moto è ispirata a quella delle moto di Ducati Corse impiegate nei test pre-stagionali dei Campionati MotoGP e SBK. Di ultima generazione è anche il pacchetto elettronico, basato sull'impiego della piattaforma inerziale Bosch a 6 assi che comprende controlli deputati a gestire tutte le fasi della guida. Le novità 2021 presentate durante la terza puntata della web series riguardano però anche la Supersport. La sportiva stradale di Ducati cambia infatti nome, per ripresentarsi in scena come SuperSport 950 e 950 S, con numerose novità estetiche, elettroniche ed equipaggiamento che la portano ad essere conforme alle normative anti inquinamento Euro 5. A distanza di quattro anni dal lancio, il design della SuperSport 950 si evolve grazie alle nuove carene disegnate dal Centro Stile Ducati che danno alla moto più sportività, e un richiamo forte e deciso alla Panigale V4. La vista laterale della SuperSport 950 è segnata da sfoghi aria che ricordano il doppio estrattore dei modelli Panigale V4. La carena inferiore si estende ora fino al silenziatore laterale, nascondendo la meccanica e ricordando visivamente le moto da pista. Le carene si integrano poi con il proiettore attraverso una coppia di alette che indirizzano l'aria fresca verso due aperture laterali al proiettore che sfogano sulle gambe del pilota migliorandone il comfort termico.

La SuperSport 950 è spinta dal bicilindrico Ducati Testastretta 11° da 937 centrimetri cubici, per 110 CV a 9.000 giri/minuto e di 93 Nm a 6.500 giri/minuto. La regolazione dei settaggi elettronici avviene tramite il menu del nuovo display full-TFT da 4,3'' con grafica ed interfaccia ispirate a quella della famiglia Panigale. Nel programma della Ducati World Première non poteva poi mancare un capitolo e-bike, con le due ruote a pedali cofirmate assieme a Thok e fortemente ispirate al mondo del motociclismo. Tre sono le proposte in questo filone che arrivano da Borgo Panigale. C'è la nuova TK-01RR, ovvero una e-enduro che adotta le più moderne soluzioni tecniche per far vivere l'off-road nella sua massima espressione, anche sui percorsi più impervi. Il cuore è costituito dal nuovo motore Shimano EP8 finalizzato alla prestazione pura, con un peso di 2.6 kg che lo rende uno dei propulsori più leggeri e compatti del segmento e una coppia massima di 85Nm. Abbinato alla nuova App Shimano E-tube Project, il sistema EP8 permette avanzati gradi di personalizzazione e consente di variare in tempo reale coppia massima, accelerazione e temporizzazione di assistenza, anche usando lo smartphone in modalità wireless. La Ducati MIG-S è invece una 'All Mountain' per chi cerca un mezzo agile, performante e divertente. Nella versione 2021 si presenta dotata del motore Shimano Steps E8000 e di una nuova batteria Shimano che prevede il 26% di energia in più rispetto alla precedente versione. Questa batteria è stata posizionata al di sotto del tubo obliquo al fine di migliorare la manovrabilità complessiva della Ebike. Per finire, e-Scrambler Ducati, ovvero la trekking e-bike 'urban ready' che si ispira alla 'Land of Joy' del mondo Scrambler ed è disponibile in due colorazioni: il calssico giallo Scrambler e l'elegante Matte Grey.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie