Yamaha Tracer 7, per 2021 anche la versione GT

Omologazione euro 5 e DNA da viaggiatrice in arrivo a febbraio

Redazione ANSA MILANO

Si rinnova la Yamaha Tracer 700 che acquisisce la sigla GT e punta sull'anima da viaggiatrice. La gamma Yamaha sport touring si rafforza infatti con l'arrivo della nuova Tracer 7 GT, che nelle concessionarie italiane sbarcherà nel mese di febbraio 2021 e che si propone come combinazione tra moto per l'uso quotidiano, anche urbano, e da viaggio. La filosofia di progettazione sulla quale è nata è la stessa che ha permesso alla Tracer 9 GT di avere un grande successo in tutta Europa, con una serie di specifiche standard come la sella comfort, il parabrezza alto e le borse laterali Touring, che la rendono adatta anche ai percorsi più lunghi.


Spinta dalla prima versione Euro 5 del motore CP2 a 2 cilindri da 689 cc, la nuova arrivata ha dalla sua un buon rapporto peso-potenza, che ne fa una moto pensata per l'uso in città ma anche divertente da guidare con le giuste condizioni. Accessori essenziali per il touring o il tragitto casa-lavoro, le borse laterali da 20 litri Touring sono di dimensioni compatte. Il parabrezza touring è più alto e più largo per aumentare la protezione dal vento nei tragitti lunghi. E' realizzato in policarbonato infrangibile e antigraffio. Un aumento effettivo sia dell'altezza di 92 mm sia della larghezza di 70 mm, rispetto al parabrezza standard, garantisce un comfort di guida con un rumore ridotto e una maggiore protezione dal vento e dalle intemperie. Anche la sella è appositamente progettata con caratteristiche aggiuntive che garantiscono un migliore comfort di guida per il pilota e il passeggero durante il viaggio. Il presso di listino sarà di 9.199 euro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie