Stellantis: con Foxconn semiconduttori flessibili per auto

Redazione ANSA TORINO

Stellantis e Foxconn collaboreranno per progettare e vendere insieme nuovi semiconduttori flessibili per il settore automotive. Le due aziende hanno firmato un memorandum d'intesa non vincolante. La partnership sosterrà le iniziative di Stellantis per ridurre la complessità dei semiconduttori, progettare una nuova famiglia di semiconduttori costruiti appositamente per i veicoli Stellantis, e fornire capacità e flessibilità in questo settore di crescente importanza in quanto i veicoli diventano sempre più definiti dai software. La partnership è stata annunciata nell'ambito dell'evento Stellantis Software Day in cui la società ha svelato Stla Brain, la nuova architettura elettrica/elettronica e software che sarà lanciata nel 2024 sulle quattro piattaforme Stellantis incentrate sui veicoli elettrici a batteria Stla Small, Medium, Large e Frame.
"La nostra trasformazione in termini di software sarà alimentata da partner eccellenti, provenienti da diversi settori e con diverse specializzazioni", afferma Carlos Tavares, ceo di Stellantis. "Con Foxconn, puntiamo a creare quattro famiglie di chip che copriranno più dell'80% delle nostre necessità di semiconduttori, contribuendo a modernizzare significativamente i nostri componenti, ridurre la complessità e semplificare la catena di approvvigionamento. Questo aumenterà anche la nostra capacità di innovare più velocemente e costruire prodotti e servizi ad un ritmo rapido".
"Come società leader globale nel settore tecnologico, Foxconn vanta grande esperienza nella produzione di semiconduttori e di software, due componenti chiave per la produzione di veicoli elettrici. Non vediamo l'ora di poter condividere questa expertise con Stellantis, così da affrontare insieme le criticità della catena di fornitura a lungo termine, man mano che proseguiamo con l'ampliamento nel mercato dei veicoli elettrici", afferma Young Liu, presidente e ceo di Foxconn Technology Group.
E' la seconda collaborazione tra Stellantis e Foxconn. A maggio, le società hanno annunciato la joint venture Mobile Drive, finalizzata a sviluppare soluzioni per un abitacolo smart. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie