ANSAcom

Nissan svela Ariya, crossover coupé elettrico senza tempo

Auto sfoggia nuovo logo, a bordo anche evoluzione ProPilot

ROMA ANSAcom

Una sintesi perfetta tra il background in materia di veicoli elettrici e quello che riguarda i suv. Nasce da questo mix Nissan Ariya, il suv coupé full electric ispirato alla filosofia giapponese dell'Omotenashi, ovvero la capacità di offrire ospitalità e servizi esclusivi oltre le aspettative, a cui si lega il concetto di futurismo giapponese senza tempo che ispira le forme nitide, potenti e dal design assolutamente di rottura. Ariya - che è stato svelato questa mattina alle 7 ora italiana con un live streaming dal quartier generale nipponico - rappresenta un nuovo capitolo, una seconda era della mobilità nipponica a zero emissioni, che calca e supera la strada tracciata dalla berlina Leaf.


Basata sul concetto di Nissan Intelligent mobility racchiude tutti gli stilemi e le innovazioni tecnologiche del brand del Sol Levante: a partire dal ProPilot 2.0 che consente una guida semiautomatica, passando per l'e-pedal (già noto su Nissan Leaf, che consente al guidatore di accelerare e frenare con un unico pedale), un gruppo-powertrain con due motori elettrici e la possibilità delle 4 ruote motrici e la connettività e l'interattività del veicolo garantita da Alexa a bordo. Realizzata partendo dal concept presentato al Tokyo Motor Show 2019 , Ariya nasce su una nuova piattaforma EV sviluppata dall'Alleanza. Lunga poco più di 4,5 metri, nuova Ariya sfoggia un look semplice, moderno ma sensuale. Incarnando il termine giapponese iki, che caratterizza la natura sofisticata e all'avanguardia di Ariya, la parte anteriore del veicolo appare fluida e continua. Elegante e moderna, questa assume la forma di 'shield' e reinventa la griglia frontale dei veicoli elettrici. Il logo Nissan (che presenta ora una doppia anima fisica e digitale) è ridisegnato ed è stato posizionato al centro dello 'shield', illuminato in modo nitido grazie ai 20 LED che lo compongono. Il nuovo logo Nissan rappresenta la passione e la dedizione del marchio per l'innovazione e la sfida alle convenzioni. La parte inferiore dello 'shield' è delimitata da un bordo sottile che si illumina, insieme al logo, quando Ariya è acceso.

I fari a LED, realizzati con quattro mini-proiettori da 20 millimetri, sono combinati con indicatori di direzione sequenziali per reinventare il design V-motion esclusivo di Nissan.

La parte posteriore di Ariya è caratterizzata da un montante a "C" fortemente inclinato che si fonde con il ponte. Le luci posteriori, sagomate a forma di lama, sono state progettate per avere un effetto oscurante quando la vettura è parcheggiata e un'illuminazione rossa quando è in uso. Nell'abitacolo la sensazione è quella di entrare in una vera e propria lounge senza tempo. Silenziosità e comfort si abbinano ad una serie di funzioni pratiche e minimali per gli interni, garantendo un ambiente rilassato (la posizione della consolle centrale può essere regolata in base alle esigenze del guidatore e le impostazioni salvate per un posizionamento automatico ad ogni uso della vettura). Ariya è mossa da un doppio motore elettrico ed equipaggiata con un sistema di trazione integrale caratterizzato dalla più avanzata tecnologia di controllo a ruote indipendenti di Nissan, denominata e-4ORCE: la potenza arriva fino a 290 kW per un'autonomia che, a seconda della batteria, può raggiungere i 500 km.

Con cinque versioni per il mercato europeo, sia a trazione integrale che a due ruote motrici, Nissan Ariya è in grado di soddisfare le esigenze di una vasta gamma di clienti.

La versione Ariya 63kWh a due ruote motrici è l'ideale per i pendolari che cercano qualità e stile nel loro EV. Le versioni Ariya 87kWh, sempre a due ruote motrici, offrono un'autonomia più ampia per chi desidera fare viaggi più lunghi.

Tre sono le possibili modalità di guida: Standard, Sport ed ECO (i modelli e-4ORCE includono anche la modalità Snow).

In collaborazione con:
Nissan

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie