Bmw Alpina B8 Gran Coupé, edizione sportiva chic da 621 Cv

Dopo cura tuner tedesco scatto 0-100 in 3,4 secondi e 324 km/h

Redazione ANSA ROMA

 Fondata in Germania nel 1961 da Burkard Bovensiepen come azienda specializzata nella elaborazione di modelli di serie, la Alpina si è sempre dedicata al tuniing dei modelli Bmw e dal 1983 è passata anche alla produzione delle sue vetture speciali, sempre partendo da auto della Casa di Monaco. Il tuner della cittadina bavarese di Buchloe lancia ora la B8, ultimo 'gioiello' in tiratura limitata che arriva sul mercato sulla scia della Alpina B6 Bi-Turbo Gran Coupé. Anche in questo caso il punto di partenza è un'auto Bmw, e più precisamente la Serie 8 Gran Coupé, che resta esteticamente molto vicina al modello di serie ma che offre livelli di prestazioni ed 'emozione' nella guida ancora più elevati.
    Punto centrale dell'intervento Alpina è il motore V8 da 4,4 litri con sovralimentazione bi-turbo che produce in questo caso 621 Cv con una coppia massima di 800 Nm disponibile a partire da soli 2000 giri. Le prestazioni di guida - si legge nella nota dell'azienda - sono 'esplosive': da fermo, la Bmw Alpina B8 accelera da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi e raggiunge (in assenza di limiti) una velocità massima di 324 km/h.
  

  I due turbocompressori 'twin scroll' facilitano la conversione quasi istantanea dell'energia dei gas di scarico in pressione di sovralimentazione, anche ai bassi regimi. Il tutto è completato dal sistema di raffreddamento Alpina che garantisce la stabilità termica e l'efficienza ottimale del motore anche con carichi elevati continui. Sono presenti tre radiatori esterni, un radiatore dell'olio maggiorato per la trasmissione e gli intercooler specifici Alpina con raffreddamento a bassa temperatura (aria/acqua/aria) e il 50% in più di superficie radiante.
    Come è abitudine per il tuner di Buchloe la componente 'suono' del motore rappresenta un elemento decisivo per distinguere questo modello rispetto alla Bmw di serie. Il sistema di scarico sportivo - sviluppato ad hoc - viene costruito completamente dagli specialisti Alpina in acciaio inossidabile ed è disegnato per ridurre la contropressione ed esalta il suono naturale del potente motore V8. Il conducente può modificare tonalità e intensità passando dalla modalità Comfort alla modalità Sport, con il dispositivo che controlla le alette di scarico attive. I due doppi terminali di scarico, rifiniti in acciaio inossidabile, sono elegantemente integrati nella grembialatura posteriore nel tipico stile Alpina.
    Profondo anche l'intervento sul telaio per offrire una dinamica di marcia emozionante ed esperienza di guida di elevato livello. Per la B8 Alpina ha messo a punto una configurazione delle sospensioni ben bilanciata, così da combinare il confort (indispensabile nei viaggi su lunghe distanze) con caratteristiche di manovrabilità e di risposta più precise. A questo scopo gli ammortizzatori adattivi offrono un'ampia gamma di regolazioni, che vanno dal livello Comfort + a quello 'estremo' Sport +.
    Esternamente l'aspetto della B8 Gran Coupé si distingue per pochi calibrati interventi che esaltano le linee eleganti del modello Bmw di origine. Spiccano alcuni componenti aerodinamici Alpina, come lo scudo anteriore ridisegnato nella parte inferiore e. Immancabili le ruote forgiate Classic da 21 pollici con il loro design minimalista a 20 razze e sistema antifurto per i bulloni che sono un inconfondibile ed esclusivo dettaglio dei prodotti Alpina.
    Egualmente 'lieve' - e quindi apprezzabile - l'intervento sugli interni, con modifiche di dettaglio (come le soglie delle porte con scritta Alpina retroilluminata) e molte possibilità di personalizzazione. E' il caso dei rivestimenti interni possono essere realizzati come opzione in morbida pelle Lavalina. Gli ordini per Bmw Alpina B8 sono aperti, per consegne a partire dal luglio 2021, al prezzo consigliato in Germania di 161.200 euro compresa l'IVA locale al 19%.  
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie