Smart, nel 2022 arriverà inedito suv compatto 100% elettrico

Annuncio a margine Auto China, 'Concept al prossimo IAA Munich'

Redazione ANSA ROMA

Smart, già entrata nella sua nuova vita con la creazione nel 2019 della joint venture paritetica fra Mercedes Benz AG e il gruppo cinese Geely, svelerà il primo modello della futura generazione al Salone IAA Munich nel prossimo settembre. Lo ha anticipato oggi in una videoconferenza organizzata a margine di Auto China 2021 a Shanghai Daniel Lescow. vicepresidente globale vendita, marketing e postvendita di Smart Automobile Co Ltd, la nuova società sino-tedesca.
    Parlando al Car Symposium China Digital, assieme a Xiangbei Tong, Ceo di Smart Automobile Co Ltd, Lescow ha svelato che "il primo modello Smart di nuova generazione sarà un suv premium compatto, 100% elettrico, con grande abitabilità interna" che debutterà in Cina e in Europa nella seconda metà del 2022.
    Questo modello, come le prossima altre componenti della famiglia Smart - ha precisato Tong - sarà costruito in Cina e sarà basato sulla piattaforma SEA che Geely ha realizzato per i propri modelli elettrici e quelli dei marchi che fanno parte del Gruppo, Volvo compresa. Questa arichettura è estremamente flessibile e permette adattamenti con uno, due o tre motori elettrici e con passi compresi fra 1.800 e 2.500 mm, spaziando quindi in tutti i segmenti principali. Nei programmi del Gruppo cinese ci potrebbe essere, ad esempio, l'impiego della piattaforma elettrica SEA per l'inedito modello compatto XC20 di Volvo.
    Lo stesso Ceo di Smart Automobile Co Ltd ha sottolineato come l'architettura SEA sia stata progettata per consentire la piena utilizzazione delle tecnologie di guida autonoma, di intelligenza artificiale e di connessione anche con il Cloud. "Per le nuove Smart presteremo anche grande attenzione ai problemi della cybersicurezza - ha sottolineato Tong - perché la cura del cliente e delle sue esigenze oggi e in futuro non può non riguardare anche i dati e i network".
    Nel corso dell'evento Lescow ha anche anticipato a grandi linee la struttura commerciale della 'nuova' Smart. "Si tratterà di un'azienda centrata sul cliente, innovativa nei processi, con procedure di scelta e personalizzazione via digital e vendite dirette sia in Cina che in Europa". Spiegando che è già stata costituita nel Vecchio Continente una nuova società commerciale, Lescow ha anche che uno dei momenti fondamentali del rapporto di Smart con i suoi clienti sarà la consegna.
    "Quella che proporremo - ha detto - sarà una premium delivery experience unica, indimenticabile". Da questo punto di vista la nuova azienda potrebbe replicare l'esperienza che Geely sta facendo già con uno dei propri brand, Lynx & Co, che non prevede concessionarie di vendita ma l'adesione dei clienti a esclusivi 'club' che prevedono l'acquisto o il noleggio delle auto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie