Honda NSX Type S, solo 350 unità celebrano ultimo anno vita

Reveal nuova supercar venduta con marchio Acura il 12 agosto

Redazione ANSA ROMA

La nuova Honda NSX Type S, conosciuta negli Stati Uniti (dove viene prodotta) con il brand Acura, si appresta ad essere una delle protagoniste, in ambito supercar moderne, della Monterey Car Week che si apre il 12 agosto e che culminerà il 15 con il celebre Concorso di Eleganza di Pebble Beach.
    Per celebrare l'ultimo anno di produzione della NSX, modello nato nel 1990, Honda ha infatti deciso di lanciare come my 2022 questa serie speciale Type S che affiancherà - nella storia di questa sportiva - altre versioni in tiratura limitata come la NSX Zanardi del 1999 dedicata al grande Alex e alle sue imprese come pilota, come la NSX-R (483 prodotte tra il 1992 e il 1995), come la NSX Type S (209 costruite tra il 1997 e il 2001) e come la NSX Type S-Zero (30 in totale tra il 1997 e il 2001).    

Limitata a 350 unità in tutto il mondo, la nuova NSX Type S porterà le già impressionanti prestazioni offerte dalla supercar elettrificata a nuovi livelli assicurando - si legge nella nota - a un'esperienza di guida più emozionante come risultato dell'impegno del marchio per le prestazioni ricercate con precisione artigianale Type S offre più potenza, accelerazione più rapida, maneggevolezza ancora esaltata e dinamicità a livello di vetture da competizione. Ognuna delle 350 NSX prodotte presso il Performance Manufacturing Center della Honda in Ohio per diventare una modello Type S sarà equipaggiato da una versione migliorata del V6 biturbo 3.5 (che eroga una potenza complessiva di 573 Cv) e da un sistema Sport Hybrid SH-AWD ancora più performante.
    Parlando del modello che raccoglierà l'eredità della NSX, Jon Ikeda, vicepresidente e responsabile del brand della Honda, ha detto che "Acura è un marchio di modelli prestazionali, un'azienda di appassionati e che continuerà ad andare avanti, indagando attivamente su quale dovrebbe essere la prossima generazione di auto sportive in un'era elettrificata".
    Come il primo modello, prodotto fino al 2015, la seconda generazione di NSX ha spinto i confini dell'ingegneria e ha ricalibrato le aspettative della dinamica delle auto sportive.    

La NSX è stata la prima supercar a utilizzare tre motori elettrici per migliorare tutti gli aspetti dell'esperienza di guida, nonché la prima a disporre di una trasmissione a doppia frizione (DCT) a 9 velocità.
    La seconda generazione di NSX ha dominato anche in pista, con la NSX GT3 Evo che ha vinto i titoli del campionato IMSA WeatherTech SportsCar Championship 2019 e 2020 nella classe GTD e i campionati piloti e costruttori Super GT 2019 nella classe GT300 in Giappone. NSX attualmente detiene anche il record di Hybrid nella divisione Time Attack 1 del Broadmoor Pikes Peak International Hill Climb, stabilito nel 2020 da James Robinson, e il record di veicoli di produzione al circuito cittadino del Grand Prix of Long Beach, stabilito nel 2019 da Peter Cunningham.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie