Sla:Arisla, dal 2009 ad oggi investiti 13 milioni in ricerca

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 21 GIU - Oltre 13,2 milioni di euro investiti dal 2009 ad oggi in attività di ricerca, finanziando 85 progetti, di cui 18 attualmente in corso, in diversi ambiti di ricerca, e supportando 136 ricercatori selezionati con 14 bandi competitivi: questi i dati sull'attività di ricerca e finanziamento sostenuta da AriSLA (Fondazione italiana di ricerca sulla SLA), come ricorda in occasione dello 'SLA GLOBAL DAY', che si celebra oggi.
    "Questa giornata speciale rappresenta per noi di l'occasione per analizzare la ricerca scientifica sostenuta - afferma il presidente di AriSLA, Mario Melazzini - le oltre 100 candidature ricevute al nostro ultimo bando, i risultati conseguiti ad oggi dagli studi finanziati sono segnali che ci dicono che, anche nei momenti più difficili come quello che stiamo vivendo, la ricerca sulla sla deve andare avanti, avendo sempre lo sguardo attento ai bisogni dei pazienti". Negli anni il finanziamento di AriSLA ha permesso di avvicinare nuovi ricercatori allo studio della sclerosi laterale amiotrofica, anche molto giovani: il 50% dei coordinatori non si era infatti mai occupato prima di questa malattia e il 35% di loro ha meno di 40 anni, mentre le ricercatrici sono la metà dei responsabili scientifici. Tra i dati raccolti emerge anche che gli investimenti della fondazione hanno sostenuto il 45% di tutti gli istituti italiani che hanno pubblicato almeno 2 articoli sulla sla, e che numerosi ricercatori hanno potuto dare continuità alla loro ricerca, producendo risultati che hanno consentito di ottenere fondi anche da altri enti. Dagli studi finanziati da AriSLA sono derivate 277 pubblicazioni internazionali, un significativo contributo nella scoperta di nuove mutazioni genetiche alla base della malattia, e la progettazione di strumenti a supporto della vita quotidiana, la comunicazione e la motricità. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA