Vaccini:Pregliasco,evitano malattia anche con variante Delta

Virologo, non dobbiamo averne paura ma preoccupazione sí

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 21 GIU - Della variante Delta "non dobbiamo avere troppa paura, ma un po' di preoccupazione sì. La vaccinazione con due dosi garantisce di evitare la malattia anche contro questa variante". In qualche caso può esserci il contagio, "quindi anche il soggetto vaccinato potrebbe diffondere l'infezione". Cosí il virologo Fabrizio Pregliasco, direttore sanitario Irccs Galeazzi di Milano, ai microfoni della trasmissione 'Rotocalco 264' su Cusano Italia Tv.
    "In Gran Bretagna hanno aperto molto prima di noi e credo che l'aumento dei contagi sia una situazione che noi andremo a sperimentare nel prossimo futuro - continua -. Più contatti portano a più occasioni di infezione, considerando anche che questa variante è più contagiosa. Confido nel fatto che la copertura vaccinale limiti di molto i casi più gravi".
    L'indicazione sul mix di vaccini (cioè di dare la seconda dose con vaccino a Rna dopo la prima di AstraZeneca), aggiunge il virologo, "era per dare una maggiore rassicurazione ai cittadini e togliere le paure legate agli effetti collaterali, perché la prima dose di Astrazeneca può determinare dei casi di trombosi, anche se rarissimi. Ma io dico ben venga la seconda dose con Astrazeneca - conclude - e ben venga anche il mix. Già 4 studi sulla combinazione di vaccini diverse ci dicono che la risposta immunitaria è più che buona, anzi uno studio indica che è addirittura maggiore". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA