Pregliasco, siamo nella fase crescente epidemia

'Numeri aumenteranno come in Gb'

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 29 LUG - "Di fatto siamo nella fase crescente dell'epidemia. Avendo riaperto più tardi siamo un po' indietro rispetto alla Gran Bretagna e altri Paesi europei, ma lo scenario che vedremo sarà il medesimo". Lo afferma il virologo Fabrizio Pregliasco, direttore sanitario IRCCS Galeazzi di Milano, intervenuto su Cusano Italia Tv.
    "Stiamo già vedendo crescere l'occupazione dei posti letto nei reparti e nelle terapie intensive, però abbiamo l'evidenza anche in Italia dell'efficacia della vaccinazione nell'evitare soprattutto le forme più gravi. Il 99% dei decessi da febbraio ad oggi - rileva - sono di soggetti non vaccinati o vaccinati con una singola dose. Il vaccino non copre completamente dall'infezione, solo nell'88% garantisce di evitare l'infezione, che comunque nei vaccinati decorre in maniera sostanzialmente asintomatica". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA