Sileri, riconoscere green pass ai vaccinati con Sputnik

'Mi sto battendo per terza dose ai pazienti fragili e sanitari'

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 29 LUG - Rispetto ai vaccinati con vaccini non autorizzati in Europa, "credo che debbano essere riconosciuti per il Green pass. Chi vive a San Marino e ha fatto lo Sputnik non può non essere riconosciuto dal Servizio sanitario nazionale. Mi sto battendo per questo". Lo afferma Pierpaolo Sileri, sottosegretario alla Salute, a Radio Cusano Campus.
    "Così come mi sto battendo - ha aggiunto Sileri - per la terza dose. Va organizzata per i pazienti immunodepressi e malati oncologici, così come bisogna trovare una soluzione per i medici e infermieri che hanno fatto per primi i vaccini e che a settembre vedranno scadere il proprio Green pass". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA