Demenze:ass. RaGi,costruiamo CasaPaese,parte raccolta fondi

Bonetti:alleanza istituzioni-territorio.Spirlì:vicini ai deboli

Redazione ANSA CATANZARO

(ANSA) - CATANZARO, 18 GIU - Sono 30 mila, in Calabria, le persone affette dalla malattia di Alzheimer, numeri approssimati per difetto per via delle tante persone, anche giovani, colpite da demenza ad esordio precoce, spesso curata per depressione. Da quasi tre lustri, in questo ambito delicato e che fino ad allora era demandato quasi esclusivamente alla sanità pubblica, si muove l'associazione Ra.Gi. di Catanzaro, fondata e presieduta da Elena Sodano, che opera nell'assistenza dei malati e delle loro famiglie. Ed è proprio sulla scia di questo impegno ultradecennale che è nato un progetto di crowdfunding per raccogliere fondi nella rete e non solo a sostegno della nascita di una CasaPaese residenziale nel borgo di Cicala, in provincia di Catanzaro, borgo amico delle demenze che vede in prima linea il sindaco della cittadina, Alessandro Falbo. Un habitat a misura naturale, saldamente ancorato a usanze e tradizioni calabresi, pensato per abbattere la sensazione di smarrimento e confusione in cui vivono le persone affette da demenza.
    L'iniziativa, presentata presentato a Catanzaro, nella cittadella "Jole Santelli", è stata salutata con entusiasmo dalla ministra per le Pari opportunità e la Famiglia Elena Bonetti che ha testimoniato la sua vicinanza con un videomessaggio. "Un progetto importante - ha detto Bonetti - che trae forza dall'alleanza tra istituzioni e territorio e che rappresenta la cifra un Paese che dimostra di avere il coraggio della ripartenza. Le reti della solidarietà - ha aggiunto - sono il futuro e ci restituiscono il folto di comunità che hanno il volto della generosità nei confronti dei più fragili". Anche il presidente ff della Regione Calabria Antonino Spirlì, collegatosi in videoconferenza dal Consiglio regionale dove è in programma una seduta, ha messo in evidenza l'impegno dell'esecutivo ricordando la scelta di "mettere a disposizione delle associazioni le proprietà confiscate alla criminalità organizzata. Sin da subito- ha detto Spirlì - con la presidente Santelli abbiamo lavorato nell'affiancamento delle famiglie che vivono situazioni di disagio e di fragilità". Attenzione e sostegno bipartisan confermati dal consigliere regionale di maggioranza Sinibaldo Esposito, presidente della Commissione Sanità e di opposizione Francesco Pitaro ma anche del presidente del Consiglio comunale di Catanzaro Marco Polimeni. "Siamo dinanzi - ha detto Elena Sodano - ad una pandemia sociale e il nostro intento è quello di creare uno spazio fisico sicuro e protetto all'interno del borgo amico della demenze di Cicala, trasformando l'ambiente in uno spazio di cura accogliente in cui le persone con fragilità cognitiva possano esprimere in tutta sicurezza la propria identità nella concreta relazione con gli altri". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA