Covid: Aou Modena dona il materiale ricevuto per la Pandemia

80.000 mascherine e 4.000 camici ancora funzionali

Redazione ANSA BOLOGNA

(ANSA) - BOLOGNA, 02 LUG - Durante la pandemia, gli ospedali modenesi hanno ricevuto la solidarietà di aziende, privati, associazioni, che hanno donato di tutto, denaro, presidi, attrezzature, cibo. Sin dai primi giorni, quindi l'Azienda Ospedaliero-Universitaria si è attivata per far fruttare al meglio questo grande sforzo altruistico a favore della sanità modenese. Con la stessa filosofia, l'Azienda ha deciso di donare a sua volta il materiale ricevuto che, pur non potendo essere utilizzato in ospedale, è assolutamente funzionale a realtà esterne che ne hanno bisogno. Si tratta di 80.000 mascherine 4.000 camici che in questi giorni sono state consegnate ad diverse Associazioni.
    "La normativa sanitaria - ha spiegato il direttore amministrativo Lorenzo Broccoli - è giustamente molto stringente riguardo ai presidi di protezione individuale da utilizzare in ambienti ospedalieri. Per questo, molte mascherine, sebbene assolutamente sicure e funzionali, non possono essere utilizzate come dispositivi di protezione idonei su pazienti Covid accertati. Per non sprecare la generosità di chi ha pensato a noi, quindi, abbiamo contattato diverse associazioni e Istituzioni impegnate sul territorio che hanno accolto con entusiasmo l'idea. Le consegne sono terminate in questi giorni".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA