Covid: Mind,presentata tecnologia che riduce rischio contagi

'E4Shield' inattiva i virus, creato da Elettronica e Lendlease

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 20 GIU - Nasce in Italia una tecnologia in grado di inattivare i virus Covid-19, e le sue varianti, riducendo il rischio di contagio negli ambienti chiusi: dagli ascensori a ristoranti e bar, dalle scuole ai mezzi di trasporto. Si chiama 'E4Shield' ed è nata dalla collaborazione tra Elettronica Group, leader mondale nei sistemi di difesa elettronica, e Lendlease, gruppo internazionale del real estate, che hanno presentato il progetto a Mind, Milano Innovation District.
    E4Shield è una tecnologia "disruptive e unica al mondo, programmabile in futuro per nuovi agenti patogeni", osservano le due società. Si tratta, nella pratica, di un dispositivo che agisce all'interno degli ambienti chiusi ed è in grado di inattivare il virus in aerosol, contribuendo a mitigare la minaccia pandemica.
    La tecnologia è stata ideata dalla società Elettronica che, forte della sua esperienza settantennale nella gestione dello spettro elettromagnetico, ha trasferito le proprie competenze anche al settore della Biodifesa. L'ulteriore sviluppo del progetto, è stato reso possibile grazie alla partnership con Lendlease, in linea con l'impegno di realizzare spazi che garantiscano standard sempre più elevati di benessere e salute.
    Oltre ad essere uno dei primi progetti di innovazione nato in seno all'ecosistema di imprese di Mind, è anche il primo tassello di 'E4Life', l'alleanza di Elettronica e Lendlease per la realizzazione di un sistema di innovative tecnologie federate per la protezione degli spazi, nell'ambito di un percorso di ricerca con il Politecnico di Milano. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA