Tumori: rispetto tempi attesa ricoveri all'80% tra 2021-22

Visite feriali e festive coprono 15% fabbisogno tac/mammografie

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 11 LUG - I ricoveri chirurgici oncologici in Lombardia hanno raggiunto un rispetto dei tempi massimi di attesa nell'80% dei casi nel corso del 2021 e nei primi mesi del 2022. Si tratta di circa 70mila ricoveri l'anno per interventi come mastectomie, quadrantectomie della mammella, prostatectomie. Lo rende noto la direzione generale del Welfare di Regione Lombardia.
    Nei primi quattro mesi del 2022 la performance dei ricoveri entro soglia massima è passata nelle strutture pubbliche dal 75% al 78% e nel privato dal 69% al 85%. In totale sono stati circa 4.400 i ricoveri chirurgici oncologici erogati ogni mese entro i tempi, oltre 200 più del 2021, 1.200 più del 2020, 300 più del 2019. Rispetto al totale dei ricoveri erogati, quelli realizzati entro i tempi massimi previsti si attestavano al 64% nel 2019, al 65% nel 2020 e al 77% a fine 2021.
    Con l'obbligo, disposto dalla Giunta lombarda, di garantire un determinato numero di prestazioni in fascia serale e nei i giorni festivi a maggio sono state erogate oltre 600 risonanze magnetiche, più di 1.000 tac e 300 mammografie, in aggiunta alle prestazioni standard. Con questa modalità, le aziende stimano un'erogazione annua complessiva di oltre 36mila prestazioni che copriranno oltre il 15% del fabbisogno regionale di tac, risonanze magnetiche e mammografie. Le agende di prenotazione nelle fasce 'straordinarie' hanno già raggiunto una capienza di oltre il 50% per il mese di luglio, con percentuali oltre la soglia del 70% nelle province di Milano e Varese.
    Con la riduzione del riconoscimento economico alle strutture in caso di prestazioni erogate oltre i tempi massimi di attesa, ad aprile (primo mese di applicazione della misura) si è raggiunto un importo decurtato al privato di oltre 200mila euro, pari al 2% del valore complessivo della produzione nel periodo. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA