A Milano camper della salute per la prevenzione del melanoma

Dal 22 luglio al 20 agosto anche test con macchinario Capsula

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 12 LUG - Dopo lo stop dovuto alla pandemia torna a Milano il camper itinerante dedicato alla prevenzione.
    Il focus di questa quinta edizione, che è partita questa mattina in piazza Gramsci, è la prevenzione del melanoma, tema su cui i cittadini potranno chiedere informazioni, consigli e consulenze agli operatori a bordo del camper.
    Dal 22 luglio al 20 agosto il tour InSalute metterà a disposizione della cittadinanza anche Capsula, macchinario innovativo che permette di autosomministrare alcuni test per verificare il proprio stato di benessere fornendo indicazioni su pressione, frequenza cardiaca, massa grassa e magra e livello di invecchiamento attraverso la rilevazione sulla pelle delle sostanze che indicano lo stato di invecchiamento cellulare. Il dispositivo sarà installato presso la LloydsFarmacia di viale Monza 226.
    "Il social camper - ha dichiarato l'assessore al Welfare e Salute del Comune Lamberto Bertolé - è un'iniziativa che ha il merito di provare a diffondere la cultura della salute uscendo dai luoghi che sono specificamente ad essa dedicati e andando a incontrare i milanesi nelle strade e nelle piazze cittadine".
    Il progetto, patrocinato dal Comune di Milano, è realizzato grazie alla collaborazione di Energie Sociali Jesurum e LloydsFarmacia in sinergia, quest'anno, con il Gruppo L'Oreal.
    Da questa edizione, inoltre, grazie all'ulteriore impegno del gruppo Admenta Italia, per i cittadini sarà possibile fare un piccolo screening gratuito, un passo avanti nell'approccio alla prevenzione. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA