Sanità: percorso ascolto Regione Marche, primo incontro 17/6

"Importante sia meno centralizzata e più diffusa su territorio"

Redazione ANSA ANCONA

(ANSA) - ANCONA, 16 GIU - "La Regione all'ascolto dei territori per riscrivere, in concertazione, il nuovo assetto della Sanità regionale". Inizia da giovedì 17 giugno, da Sassocorvaro Auditore (Pesaro Urbino), il ciclo di incontri che nei prossimi mesi porterà la Regione su tutto il territorio regionale per "ragionare con sindaci, enti locali, operatori sociosanitari e cittadinanza, sul futuro della sanità marchigiana". Una serie di appuntamenti fortemente voluti dal presidente Francesco Acquaroli, dall'assessore regionale alla Sanità, Filippo Saltamartini e dall'intera amministrazione regionale per "confrontarsi con i territori nell'ottica di una riorganizzazione generale dell'assetto della sanità regionale e per il nuovo Piano Sociosanitario".
    "Nei prossimi mesi - ha affermato l'assessore Saltamartini - la Regione sarà sui territori per ascoltare amministratori, operatori sanitari e cittadini e confrontarsi in merito al futuro riassetto della sanità regionale. È un percorso che ci vede impegnati e focalizzati, soprattutto dopo questa difficile pandemia che ha fatto emergere nuove necessità e l'importanza di una sanità meno centralizzata e più diffusa sui territori".
    "Vogliamo lavorare - spiega - per redistribuire servizi sui territori e dare ai cittadini le risposte che meritano. Questo chiaramente è un percorso complesso che vogliamo affrontare insieme ai territori stessi che vengono messi al centro delle decisioni dell'amministrazione regionale". Il primo incontro è in programma domani giovedì 17 giugno alle ore 17 a Sassocorvaro, all'Auditorium del Municipio in via Roma. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA