Sanità: Marche, superare ospedale unico, assistenza diffusa

Saltamartini, modificato piano sanitario per maggiore equilibrio

Redazione ANSA ANCONA

(ANSA) - ANCONA, 14 LUG - "Superare il modello dell'ospedale unico e procedere al una riorganizzazione della rete ospedaliera per una sanità più diffusa sul territorio e che tenga conto di quanto accaduto durante l'emergenza pandemica". A questo scopo, fa sapere la Regione, la giunta regionale ha deliberato ieri una modifica nell'ambito del Piano Socio Sanitario Regionale 2020/2022 in attesa di dotarsi del nuovo Piano socio-sanitario 2021/2023. L'atto approderà ora in Consiglio per l'iter di approvazione.
    "L'obiettivo - spiega l'assessore alla Sanità Filippo Saltamartini - è raggiungere un maggiore equilibrio nella rete ospedaliera, evitando le concentrazioni previste dal modello dell'ospedale unico, favorendo invece una diffusione sul territorio in coerenza con il programma elettorale del presidente Acquaroli e considerato il nuovo scenario dei bisogni assistenziali che si è delineato nel corso della pandemia". "Per questo motivo - conclude - è necessario rivedere le direttrici di sviluppo della rete ospedaliera marchigiana, fermo restando il completamento degli ospedali già in fase avanzata di realizzazione. La Regione vuole garantire in questo modo un miglioramento dell'offerta sanitaria per la popolazione marchigiana e, di conseguenza, la riduzione della mobilità passiva". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA