Sanità: Cgil, al Cardarelli turni di 12 ore per infermieri

Campobasso,in reparti Medicina fisica-riabilitativa e Ortopedia

Redazione ANSA CAMPOBASSO

(ANSA) - CAMPOBASSO, 08 LUG - Turni di 12 ore all'ospedale Cardarelli di Campobasso per sopperire alla carenza di personale infermieristico dovuta a situazioni contingenti "senza che sia stata emanata una disposizione ufficiale e in completo disaccordo del personale turnista". E' quanto denuncia in una nota stampa la segreteria regionale della Fp-Cgil. In particolare, fa sapere il sindacato, i problemi si sono evidenziati nel reparto di Medicina Fisica e Riabilitazione.
    "Questa situazione - spiega il sindacato - si era già verificata a giugno e tempestivamente comunicata alla direzione sanitaria di presidio senza avere riscontro o soluzioni alla problematica ulteriormente aggravata dal fatto che nel turno pomeridiano e notturno non è presente neanche il personale di supporto per le attività collegate che ricadono sull'infermiere di turno con conseguente dimensionamento". La stessa situazione "ci viene segnalata nella Unità operativa di Ortopedia dove - scrive la Cgil - numerosi sono attualmente i casi di positività al Covid-19 (5 infermieri) e anche in questo caso costretti a svolgere turni da 12 ore in un contesto in cui si lavora a 2 unità per turno e dove solo per poche ore c'è stato il blocco dei ricoveri". Considerati i rischi a cui vanno incontro gli operatori durante l'esercizio delle loro funzioni, il sindacato chiede alla direzione sanitaria dell'ospedale "l'assegnazione di Operatori socio-sanitari (Oss) e personale infermieristico, di revocare immediatamente tale articolazione dei turni di lavoro ponendo in essere interventi di tipo organizzativo al fine di eliminare immediatamente la turnazione a 12 ore". In caso di riscontro negativo "si vedrà costretta a porre in essere tutti gli atti che possano garantire e tutelare la sicurezza dei lavoratori". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA