Sanità: Icardi, il futuro del Maria Adelaide non è deciso

Redazione ANSA TORINO

(ANSA) - TORINO, 01 LUG - "Sul futuro del Maria Adelaide nulla è deciso". Cosi l'assessore alla Sanità della Regione Piemonte, Luigi Genesio Icardi, al termine dell'incontro con una delegazione di manifestanti che sostengono la necessità di riaprire il presidio sanitario, chiuso da anni.
    "Sei mesi fa la Regione ha chiesto alla Città della Salute di sospendere le procedure per l'alienazione dell'immobile, il cui utilizzo potrebbe essere valutato nell'ambito delle necessità legate alle Universiadi . osserva Icardi -. Nel frattempo, il nuovo scenario determinato dal Pnrr richiede un ulteriore approfondimento per un eventuale riutilizzo della struttura ai fini della medicina territoriale. Nelle prossime settimane, tutte queste opzioni verranno attentamente valutate, non senza tenere conto dei bisogni di offerta sanitaria del quartiere interessato".
    L'assessore Icardi porterà la petizione consegnatagli dai manifestanti all'attenzione della Giunta di domani. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA