Sanità: infermieri famiglia; Nursing up, servono assunzioni

Delli Carri, subito concorso per nuove assunzioni infermieri

Redazione ANSA TORINO

(ANSA) - TORINO, 03 LUG - "Bene i progetti sugli infermieri di comunità e famiglia, ma senza assunzioni rimarranno solo sulla carta. La Regione deve bandire un concorso subito!" Lo afferma, in una nota, il segretario regionale di Nursing Up Piemonte, Claudio Delli Galli, commentando le nuove linee guide approvate oggi dalla giunta regionale dl Piemonte.
    "Siamo lieti di questo percorso - dice - Delli Galli - purtroppo, però, se non si passa dalle parole ai fatti, tutto ciò rimarrà 'lettera morta'. È necessario che la Regione parta subito con un nuovo concorso per fare nuove irrimandabili assunzioni di infermieri. Perché l'infermiere di comunità, di famiglia, il potenziamento dei reparti, sono tutte belle parole, ma il lavoro al fianco del malato lo si fa con le persone e oggi il personale per fare tutto ciò e per coprire i turni negli ospedali semplicemente non è sufficiente".
    Delli Carri sottolinea poi come "ad oggi le uniche graduatorie non esaurite dove prendere infermieri siano quelle di Biella e di Cuneo. Senza nuovi infermieri non si andrà da nessuna parte, con nessun progetto, semplicemente perché le aziende non hanno il personale necessario a metterli in pratica.
    Il prossimo 9 luglio - conclude - avremo un incontro con l'assessore alla Sanità. Esigiamo che per quella data la Regione abbia almeno una bozza di piano di assunzioni e concorso. Saremo irremovibili. Si deve assumere, e subito, per non rischiare la paralisi in autunno". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA