Chiuso per Covid riapre rinnovato pronto soccorso Martini

.Oggi il taglio del nastro, sarà operativo dal 20 luglio

Redazione ANSA TORINO

(ANSA) - TORINO, 16 LUG - Il pronto soccorso dell'ospedale Martini di Torino, chiuso temporaneamente quando la struttura fu riconvertita a Covid Hospital, riapre completamente rinnovato.
    Oggi il taglio del nastro in vista della ripresa delle attiva il 20 luglio in un nuovo spazio ripensato "secondo i parametri di ottimizzazione dei percorsi, umanizzazione, upgrade tecnologico", spiega il direttore Fabio De Iaco. A questo si aggiunge la nuova sala d'attesa, realizzata come un'installazione artistica da Carlo Gloria.
    "A fine ottobre eravamo in una condizione molto critica - ricorda il direttore generale dell'Asl Città di Torino Carlo Picco - e abbiamo deciso di far diventare questo un Covid Hospital, ma abbiamo voluto dare subito il segnale che era l'occasione di rifondare dalla testa ai piedi questo pronto soccorso. In una settimana abbiamo fatto partire il cantiere e fatto il miracolo in pochi mesi a dimostrazione di come la sanità regionale è in grado, nei momenti critici, di reagire e cogliere le opportunità". "Un pronto soccorso che faceva 70 mila passaggi al giorno che con grande dolore abbiamo dovuto chiudere - aggiunge l'assessore alla Sanità della Regione Piemonte, Luigi Icardi - ma che sarà nuovamente operativo e di supporto anche agli altri pronti. Non un punto di arrivo ma un punto di partenza". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA